Recensione “La verità sul caso Harry Quebert” di Joël Dicker

Valutazione: ★★★★★/5
Pubblicato da: Bompiani
Genere: Thriller
Pagine: 784
ISBN: 978-8830100466

ACQUISTA IL LIBRO cartaceo – E-BOOK

Trama “La verità sul caso Harry Quebert” di Joël Dicker

30 agosto 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare. Nulla ad Aurora, New Hampshire, sarà più lo stesso. Trent’anni dopo le indagini vengono riaperte e inizia la ricerca della verità sul caso Harry Quebert. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, è nel pieno di un blocco creativo. Così decide di rivolgersi al suo mentore, Harry Quebert, uno degli autori più stimati del paese, nella speranza di superare la crisi e consegnare in tempo il suo nuovo libro. Ma quello che aspetta Marcus non è certo una vacanza: nella villa di Harry infatti la polizia rinviene dopo trent’anni il corpo della giovane Nola Kellergan, scomparsa nel 1975. Tra i due si era consumata una relazione burrascosa, anche per via della differenza d’età, quindi lo scrittore diventa presto l’indiziato principale, l’opinione pubblica gli si avventa contro e accusato di omicidio rischia la pena di morte. A Marcus il compito di investigare: tra i libri del suo maestro, nel passato degli stimati abitanti di Aurora, con il solo obiettivo di salvare Harry, la propria carriera e forse anche sé stesso.

Recensione “La verità sul caso Harry Quebert” di Joël Dicker [a cura di Elisa Pinca]

La verità sul caso Harry Quebert: Il Libro. Con la elle maiuscola.
Non saprei davvero come altro definirlo.
Quasi ottocento pagine che ti tengono incollati al libro senza via d’uscita.
Un romanzo che l’anno scorso mi aveva stregata, e che la sua rilettura ha confermato il totale coinvolgimento.

Un romanzo composto da 31 “[…] Consigli per gli scrittori. E per i pugili e per gli uomini.” 31 consigli per diventare davvero “il Formidabile” alla fine di un “lungo e splendido combattimento contro te stesso”.

È un romanzo che muove, sulle corde dell’amore e della passione, i motori di ogni azione che accade nel libro; della ricerca del successo, ma anche dell’apparenza, da preservare ad OGNI costo.
È la storia di due scrittori che sono anche due pugili, ma sono, soprattutto, due uomini.

“È la storia di due genitori che rifiutano di vedere la verità a proposito della loro creatura.
È la storia id un ricco rampollo che, negli anni della giovinezza, ha distrutto con la violenza i sogni di un ragazzo, e da allora vive perseguitato da quel gesto.
È la storia di uomo che sogna di diventare un grande scrittore, e che si lascia lentamente consumare dalla propria ambizione.”

Cosa siamo disposti a fare, ma anche a nascondere per AMORE? Cosa è l’amore? Quante forme assume? È più forte questo sentimento se diretto verso noi, verso la nostra passione o verso chi amiamo?
Cosa accade se trentatré anni dopo, all’improvviso, tutto crolla? L’apparenza rischia di crollare? La verità di emergere?
Le scomode verità tenute segrete ad un prezzo così alto rischiano di essere brutalmente svelate da un giovane scrittore in nome dell’amicizia e della fedeltà. Un giovane scrittore di nome Marcus che per ripagare il suo mentore (Harry Quebert), ma anche unico amico e instancabile sostenitore, si mette ad indagare per difenderlo dalle accuse di omicidio e pedofilia.

Marcus è un ragazzo solo, uno scrittore che dopo il primo grande successo vive nell’incubo di perdere fama, successo e ricchezze a causa del blocco dello scrittore. Sarà, involontariamente e suo malgrado, il suo professore Harry a risollevarlo, a fornirgli il materiale per il suo nuovo libro: “La verità sul caso Harry Quebert”

Ricevuta la chiamata di Harry dal carcere, Marcus non ha dubbi: lasciato immediatamente il suo appartamento di New York approda a Goose Cove, la villa in cui abitava Harry, in cui ha trascorso con lui tantissimo tempo prima del successo. Tempo nel quale Harry gli ha insegnato l’importanza di saper cadere, di credere in sé e nelle scelte fatte. Gli ha illustrato la potenza dell’amore.

“Con Nola mi sentivo parte di un tutto, di un’entità che lei ed io formavamo insieme”
e della scrittura come mezzo per dare senso alla propria vita, del coraggio necessario.
“Scrivere un libro è una battaglia.”

Giunto ad Aurora, Marcus si mette subito ad indagare su quanto accaduto nel 1975 (anno della scomparsa di Nola di cui è appena stato ritrovato il cadavere nel giardino della villa). Ciò unito al manoscritto del romanzo di Harry (“Le origini del male”) ritrovato con i resti, hanno decretato l’imputazione di Harry, il quale, invece, si dichiara innocente.
Cosa è realmente accaduto nell’agosto di quel famigerato anno? Cosa nasconde il titolo? Dopotutto è di un romanzo che narra la storia di un amore impossibile, con una semplice lettura il titolo è inspiegabile.

I cittadini di Aurora, inizialmente contenti di rivedere Harry, iniziano a mostrare segni di ostilità e paura, ma anche piccole distrazioni. Sbadataggini ed incongruenze che verranno colte da Marcus e dal sergente Gahalowood che tra depistaggi, minacce, falsi indizi, dichiarazioni ritrattate, inimicizie e mille ostacoli riusciranno a fare luce sul caso.

Dopo trentatré anni, la verità riuscirà ad emergere o apparenze, senso di lealtà verso amici, figli ed amori saranno più potenti?

Questo romanzo è a tutti gli effetti un giallo. Il focus è l’indagine su un caso di scomparsa e poi su un duplice omicidio, ma è anche una storia d’amore e delle innumerevoli sfaccettature che  assume.
Parla dell’animo umano, dei sentimenti che ci muovono, delle cause che ci spingono all’azione. Di quanto l’apparenza sia importante soprattutto nelle piccole realtà dove tutti conoscono tutti e lo status social è parte integrante dell’essere.
Dell’amor proprio intrecciato al bisogno che abbiamo degli altri, dei nostri sentimenti nei loro confronti.

Detto ciò, consiglio questo romanzo a chiunque abbia voglia di sognare, di lasciarsi travolgere ed appassionare (un avvertimento: non riuscirete a non dedicare a questo romanzo la maggior parte delle ore della vostra giornata!)

Acquista “La verità sul caso Harry Quebert” su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *