Recensione “La scelta” di Morgane Mentil

 

Valutazione: ★★★★/5
Pubblicato da: Self-Publishing
Genere: Fantasy
Pagine: 336
ISBN: 9781973473862
ACQUISTA IL LIBROE-BOOK GRATIS

 

Trama “La scelta” di Morgane Mentil

Milano, giorni nostri. La città è colpita da improvvise esplosioni. In una di queste resta coinvolta Sarah Terenzi, che per miracolo sopravvive grazie all’intervento tempestivo di un uomo misterioso. Da quel momento la vita della giovane cronista cambia. E non solo la sua. Le distruzioni si moltiplicano investendo l’intero Pianeta – dal Brasile alla Cina, dagli Stati Uniti all’Italia – e quel che sembrava un attacco ben congegnato da una cellula terroristica assume i contorni di una devastazione su scala mondiale mai vista prima. Insieme ai suoi amici Mike e Andrea, la protagonista dovrà risalire ai responsabili, chiedersi chi mai l’avrà salvata e per chissà quale oscura ragione, ricostruire il puzzle di una vicenda complessa e mistica che scuote anche i suoi più profondi sentimenti di donna e di individuo. Dovrà scegliere tra il cuore e la ragione, la morte e la vita, il buio e la luce, senza per questo abbandonare a se stessa l’intera Umanità. Una storia d’amore tra due che è anche una lente d’ingrandimento per scandagliare e interrogare l’animo umano.

Recensione “La scelta” di Morgane Mentil

 

Dopo mesi torno a leggere un fantasy ma soprattutto dopo anni torno a leggere un romanzo auto-pubblicato. Anni fa lo facevo spesso e 9 volte su 10 era un flop clamoroso. Quasi tutti i libri auto-pubblicati erano pieni di refusi, privi di spessore, con un’impaginazione ridicola ed una cover inguardabile. A furia di cascarci ho smesso di leggerli.

Morgane Mentil è invece arrivata tra le mie mani quasi per caso. Ho letto la trama di “La scelta” un pomeriggio in cui avevo voglia di una storia diversa da quello che stavo leggendo in quel periodo: avevo voglia di magia, di mondi nuovi, di creature in grado di farmi viaggiare con la mente.

Quindi ho deciso di lasciarmi trascinare in questa storia che dall’incipit tutto potrebbe sembrare tranne una storia fantasy. Ci si trova infatti davanti ad uno scenario tutt’altro che idilliaco con esplosioni, urla, gente ferita e Sarah, la protagonista di “La scelta”, coinvolta in quello che sembra a tutti gli effetti un attacco terroristico.

Ad un primo sguardo può sembrare il gesto di un folle terrorista, ma ci sono troppe cose strane: esplosioni e terremoti si susseguono in diverse parti del mondo, nessun esplosivo sui luoghi delle esplosioni, un uomo misterioso che salva la vita di Sarah si trova troppe volte nei luoghi colpiti. Potrebbe essere lui il leader della cellula terroristica ma come può riuscire a trovarsi a Milano ma anche in Cina nello stesso momento?

Sarah si ritrova a fare i conti con qualcosa di inspiegabile e sovrumano, qualcosa che cambierà per sempre la sua vita e forse anche quella dell’intera umanità.

Ho amato tutti i capitoli incentrati sulle creature sovrumane (di cui non vi dirò assolutamente nulla perché dovrete scoprire ogni dettaglio passo dopo passo). E per quanto possa sembrarvi assurdo, io che odio le storie romantiche, mi sono lasciata trasportare dalla dolcezza della storia d’amore che impregna ogni pagina di questo romanzo.

Qualche refuso qua e là c’è ma non disturba la lettura, anzi devo ammettere che ho trovato questo romanzo, nonostante sia auto-pubblicato molto curato in ogni dettaglio quindi… lo consiglio? Assolutamente si.

“La scelta” di Morgane Mentil è una storia d’amore con sfumature fantasy perfetta da portare in vacanza!

Acquistalo su Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *